Un colpevole di stalking non può essere nominato assessore!

Pochi giorni fa il neo sindaco di Pisa Michele Conti ha nominato Andrea Buscemi assessore alla cultura, una decisione che ci indigna e che riteniamo gravissima e inaccettabile per tutta la città!

Conosciamo bene Andrea Buscemi per averne seguito da vicino la lunga vicenda giudiziaria che si è conclusa lo scorso maggio quando il Tribunale di Firenze lo ha riconosciuto colpevole di stalking, nei confronti dalla ex compagna Patrizia Pagliarone, sebbene il reato fosse prescritto, condannandolo al risarcimento in sede civile.

La prescrizione non è assoluzione e un uomo riconosciuto colpevole di reati così odiosi non può certo rappresentare le cittadine e i cittadini di Pisa e partecipare al governo della città.

Chiediamo quindi al sindaco Michele Conti il ritiro immediato della nomina e invitiamo tutte le cittadine e i cittadini a unirsi alla nostra battaglia e a firmare l’appello lanciato da Elisabetta Vanni che ha già raccolto migliaia di firme da tutta Italia. Qui il link alla petizione online https://www.change.org/p/sindaco-di-pisa-un-condannato-nominato-assessore-alla-cultura-vogliamo-le-dimissioni

 *  *  *

Qui un’intervista del Corriere fiorentino a Patrizia Pagliarone, qui un recente articolo di Nadia Somma sul Fatto Quotidiano e qui sotto una bellissima illustrazione di Anarkikka che ringraziamo.