Università, sportello contro la violenza

Gratuito, anonimo, senza obbligo di denuncia.

Diventa socia della Casa

Diventa socia e partecipa a “Un’amica per la Casa”! Puoi tesserarti anche online!
Aperta la Quarta edizione del Premio “Paola Bora” per tesi di laurea e a tesi di dottorato dedicate a tematiche inerenti gli studi di genere

Biblioteca

La più grande biblioteca di genere della Toscana e una delle più antiche d'Italia
Fondata nel 1990, la Biblioteca “Anna Cucchi” è gestita da un gruppo di volontarie e fa parte della rete provinciale Bibliolandia. Custodisce 100 riviste italiane e straniere (cessate e in corso) e 8.500 volumi tutti dedicati ai saperi delle donne e agli studi di genere: dal femminismo alla letteratura, dalla filosofia alla psicoanalisi, dalla scienza all'arte, dalla storia al fumetto. La consultazione e il prestito sono gratuiti e il catalogo è consultabile online!

Centro antiviolenza

Per donne che vivono situazioni di violenza e abusi
Attivo dal 1996, il Centro Antiviolenza è costituito dal servizio di ascolto e accoglienza Telefono Donna (050 561628), dalla Casa Rifugio per donne maltrattate (anche con figli/e) e da 8 sportelli territoriali. Operatrici, psicologhe e avvocate offrono alle donne che vivono o hanno vissuto maltrattamenti e abusi un servizio gratuito di informazione e sostegno nel percorso di uscita dalla violenza. Il centro fa parte della rete regionale Tosca e della rete nazionale Dire.

Gruppi

Fare e pensare insieme ad altre donne
I gruppi rappresentano il cuore della Casa e del nostro impegno. Organizzati spontaneamente dalle socie, offrono spazi di riflessione, confronto e impegno su una specifica tematica o attività. Si incontrano periodicamente alla Casa e sono aperti alla partecipazione di tutte le interessate. Dal gruppo “Imparare l’italiano” a quello di attivismo tessile, dal gruppo di lettura a quello di scrittura con le detenute, ad oggi sono attivi 9 gruppi. Scoprili tutti e partecipa anche tu!

Ultime Notizie

Gli eventi e le notizie più recenti

Archivio notizie

Sostieni la Casa

Sostieni la Casa della donna

Tutti i servizi che offriamo sono gratuiti e per garantirli abbiamo bisogno del sostegno di cittadine/i e imprese. Anche del tuo!

Fai una donazione o diventa socia

Seguici su Facebook

🔴 La Cgil, l’Arci e l’Anpi e la Casa della Donna e un Ponte Per di Pisa stigmatizzano e condannano il comportamento tenuto oggi dalla Polizia a Pisa, che ha caricato con i manganelli le studentesse e gli studenti liceali, in gran parte minorenni, che stavano manifestando pacificamente in via San
Frediano.

La Polizia ha ferito e picchiato giovani inermi che manifestavano il loro pensiero e le loro opinioni, in difesa di una giusta causa come quella a sostegno della Palestina e contro il genocidio.
Ancora una volta si è tentato di negare il diritto al dissenso attraverso la violenza e con metodi non compatibili con una democrazia.

Provocano sdegno e preoccupazione anche i metodi di fermo utilizzati, con i ragazzi fatti addirittura stendere per terra come se fossero dei pericolosi terroristi.
Le Associazioni si schierano con gli studenti e le studentesse, dei quali condividono i temi portati avanti nella manifestazione e contro questi metodi brutali usati dalle forze dell’ordine, che stanno diventando uno strumento di repressione antidemocratica in tutto il Paese.

Chiediamo chiarimenti immediati da parte della Questura: riteniamo incomprensibile e inaccettabile un dispiegamento così massiccio di forze dell’ordine e un uso così brutale della forza pubblica.

Al fine di difendere la democrazia le Associazioni organizzeranno delle iniziative di rilancio in merito al diritto di manifestare le proprie idee e in difesa dei principi costituzionali.

Qui e nella foto il comunicato per la ricondivisione 👉 www.casadelladonnapisa.it/comunicato-stampa-in-merito-alle-violente-cariche-della-polizia-di-oggi...
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#NoPas

🔔❗ Il prossimo martedì 27 febbraio alle 15:00 saremo di nuovo davanti al Tribunale per la seconda udienza del processo che vede imputata per calunnia la madre di Pisa alla quale il 15 giugno 2021 era stato tolto il figlio di otto anni con la forza da 11 poliziotti.

Il provvedimento è stato annullato dalla Corte di Cassazione nel marzo 2023, ma la madre dovrà comunque subire un processo per calunnia perché secondo i giudici è una madre alienante.

Insieme a noi, a sostenere la donna e a manifestare l'ingiustizia di un sistema che persegue le madri e strappa loro figl*, le sorelle di Associazione Differenza Donna di MaternaMente, MovimentiAMOci Vicenza e di Non Una di Meno Pisa.

Vi invitamo a partecipare numeros* insieme a noi!
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#FuoriCasa

🔔 Si avvicina la settima edizione di Feminism - Fiera dell'editoria delle donne, il cui interessante tema quest'anno sarà "Abitare le relazioni: corpi, città, ambiente".

La Fiera si terrà dal 1° al 4 marzo alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, che ne è promotrice insieme ad Archivia, alla rivista Leggendaria, alla collana sessismoerazzismo di Ediesse Futura editrice, (la fiera ha il sostegno di ADEI, della Società italiana delle letterate, di Iacobelli editore e del concorso Lingua Madre, in collaborazione con il Centro giovani del I Municipio e la libreria Zalib).

I dialoghi delle giornate saranno articolati in tre filoni tematici: giustizia climatica, migrazioni e corpi in rivoluzione, con dei Focus su Roma e sulla violenza di genere.

Qui il programma completo 👉 www.feminismfieraeditoriadelledonne.it/wp-content/uploads/2024/02/1502-Feminism_Programma-1.pdf
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#InSilenzioPerlaPace

🔔 Questo sabato 24 febbraio alle 18:00 si terrà un presidio "In silenzio per la pace", organizzato in collaborazione con diverse associazioni del territorio. Il ritrovo è alle 17:30 in Piazza Garibaldi.
Sarà un'altra occasione, insieme ai sit-in del giovedì sera, per manifestare in silenzio tutta la nostra obiezione alle guerre che in questo momento stanno distruggendo vite innocenti.

🎥 Per l'occasione abbiamo deciso di trovarci alle 15:00 alla Casa per vedere insieme lo streaming della conferenza "Pace & Giustizia in Medio Oriente. Focus Palestina" organizzata dal Comune di Firenze e dalla Rete Pace e Giustizia in Medio Oriente, per poi andare insieme al Presidio al termine della conferenza.

Vi aspettiamo!
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

1 settimana fa

Casa della Donna Pisa

#CosediCasa

🔔 Vi ricordiamo che è attivo lo Sportello interuniversitario contro la #violenzadigenere, gestito dalle operatrici del nostro centro antiviolenza e destinato a chiunque appartenga alla comunità universitaria e abbia subito atti di discriminazione e violenza di genere.

Il progetto è promosso dai Comitati Unici di Garanzia dei tre atenei pisani (Comitato Unico di Garanzia - Unipi, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant'Anna).
Lo sportello, gestito dal nostro centro antiviolenza, è gratuito, anonimo e senza nessun obbligo di denuncia. È possibile accedere:

➡️ via mail scrivendo ad antiviolenza@ateneipisa.it
➡️ telefonicamente al numero 050 2215104 (lunedì 12:30 - 14:30, martedì 10:00 - 13:00, giovedì 16:00 -18:00 e con segreteria negli altri momenti)
➡️ colloqui su appuntamento il martedì dalle ore 10 alle ore 13

Per tutte le informazioni 👉 www.ateneipisa.it/sportello/
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

Seguici su Twitter


FacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail