Hai bisogno di aiuto? Chiamaci!

Se stai subendo violenze e maltrattamenti chiamaci al numero 050 561628.

Biblioteca

La più grande biblioteca di genere della Toscana e una delle più antiche d'Italia
La Biblioteca 'Anna Cucchi' è gestita da un gruppo di volontarie della Casa della donna. Raccoglie quasi 100 riviste italiane e straniere e 6000 testi che spaziano dal femminismo alla letteratura, dalla filosofia alla psicoanalisi, dalla scienza all'arte, dalla storia alla sociologia. Il prestito è gratuito. Scopri il nostro catalogo online!

Centro antiviolenza

Per donne che vivono situazioni di violenza e abusi
ll Centro Antiviolenza è costituito dal servizio di ascolto e accoglienza Telefono Donna (050 561628) e dalla Casa Rifugio per donne maltrattate. Operatrici, psicologhe e avvocate offrono alle donne che vivono o hanno vissuto maltrattamenti e abusi un servizio gratuito di informazione e sostegno nel percorso di uscita dalla violenza.

Gruppi

Fare e pensare insieme ad altre donne
I Gruppi rappresentano il cuore della Casa e del nostro impegno. Organizzati spontaneamente dalle socie, offrono spazi di riflessione e confronto su una specifica tematica o attività. Si incontrano periodicamente alla Casa e sono aperti alla partecipazione di tutte le interessate. Ad oggi sono attivi 9 gruppi, scoprili e partecipa anche tu!

Ultime Notizie

Gli eventi e le notizie più recenti

Archivio notizie

Sostieni la Casa

Tutti i servizi offerti dalla Casa della donna sono gratuiti e per garantirli abbiamo bisogno del sostegno di cittadine/i e imprese.
Anche del tuo!

Sostienici con una donazione

Seguici su Facebook

📚 Da oggi inauguriamo la rubrica #LibridiCasa! Ogni venerdì Enrica e Denise, volontarie di servizio civile presso la nostra biblioteca, sceglieranno per voi tre libri.

Oggi, in omaggio al #GayPride che si svolge tradizionalmente nel mese di giugno, vi consigliano:

1. Delia Vaccarello, “L’amore secondo noi”. Sette storie di adolescenti alla scoperta dell’amore e del proprio orientamento sessuale.
2. Ali Smith, “Free love”. Libro d'esordio dell'autrice scozzese, raccoglie una serie di racconti dedicati alla "grammatica dell'amore".
3. Porpora Marcasciano, “Tra le rose e le viole”. Storia dell'esperienza transgender in Italia attraverso il racconto autobiografico di una delle fondatrici e presidente del MIT - Movimento Identità Trans.

👩🏻‍💻 Vi ricordiamo che i servizi di prestito e consultazione sono gratuiti e che il catalogo della nostra biblioteca è online. Lo trovate a questo link bibliolandia.comperio.it/library/pisa-casa-della-donna/
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#FuoriCasa
Condividiamo con piacere l’invito all’incontro “L’impresa di essere donna” che si svolgerà oggi alle 17 in diretta sulla pagina Facebook di COSPE onlus. Un incontro con economiste, filosofe, storiche e giornaliste dedicato a donne, diritti ed economia, temi molto caldi in questo momento di crisi.
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#Arteterapia
📣 Da oggi puoi contribuire alla raccolta fondi #Nessunadasola facendo arteterapia! Come? Partecipa al laboratorio online di arteterapia condotto dalla nostra Stefania De Cristofaro. La partecipazione è gratuita, è richiesta solo una donazione libera a sostegno della campagna di crowdfunding che abbiamo lanciato su Eppela a questo link 👉 www.eppela.com/nessunadasola

👩🏻‍🎨 Il laboratorio prevede una seduta individuale via Skype. Non sono richieste predisposizioni o capacità artistiche e puoi utilizzare i materiali che hai a casa (basta davvero pochissimo!).

⏰ Puoi prenotare la tua seduta inviandoci un messaggio privato su Facebook. Grazie!

Ps. Se vuoi saperne di più sull’arteterapia vai su 👉 www.vitacreattiva.it/arteterapia
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#Buongiornodonne
Da domani 5 giugno a lunedì 8 giugno si svolgerà la terza edizione del Festival Archivissima: 4 giorni di podcast e dirette Facebook tutte dedicate alla storia delle donne attraverso gli archivi storici di enti, aziende e associazioni. Un programma ricchissimo che potete consultare a questo link www.archivissima.it

[Nella foto candidate dattilografe, Torino 1930 - Archivio storico Real Mutua Assicurazioni]
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

Seguici su Twitter


FacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail