Diventa socia della Casa

Diventa socia e partecipa a “Un’amica per la Casa”! Puoi tesserarti anche online!

Non solo numeri

Anche nel 2021 record di telefonate al centro antiviolenza, oltre 1200. Leggi tutti i dati.

Biblioteca

La più grande biblioteca di genere della Toscana e una delle più antiche d'Italia
Fondata nel 1990, la Biblioteca “Anna Cucchi” è gestita da un gruppo di volontarie e fa parte della rete provinciale Bibliolandia. Custodisce 100 riviste italiane e straniere (cessate e in corso) e 6.000 volumi tutti dedicati ai saperi delle donne e agli sudi di genere: dal femminismo alla letteratura, dalla filosofia alla psicoanalisi, dalla scienza all'arte, dalla storia al fumetto. La consultazione e il prestito sono gratuiti e il catalogo è consultabile online!

Centro antiviolenza

Per donne che vivono situazioni di violenza e abusi
Attivo dal 1996, il Centro Antiviolenza è costituito dal servizio di ascolto e accoglienza Telefono Donna (050 561628), dalla Casa Rifugio per donne maltrattate (anche con figli/e) e da 8 sportelli territoriali. Operatrici, psicologhe e avvocate offrono alle donne che vivono o hanno vissuto maltrattamenti e abusi un servizio gratuito di informazione e sostegno nel percorso di uscita dalla violenza. Il centro fa parte della rete regionale Tosca e della rete nazionale Dire.

Gruppi

Fare e pensare insieme ad altre donne
I gruppi rappresentano il cuore della Casa e del nostro impegno. Organizzati spontaneamente dalle socie, offrono spazi di riflessione, confronto e impegno su una specifica tematica o attività. Si incontrano periodicamente alla Casa e sono aperti alla partecipazione di tutte le interessate. Dal gruppo “Imparare l’italiano” a quello di attivismo tessile, dal gruppo di lettura a quello di scrittura con le detenute, ad oggi sono attivi 9 gruppi. Scoprili tutti e partecipa anche tu!

Ultime Notizie

Gli eventi e le notizie più recenti

Archivio notizie

Sostieni la Casa

Sostieni la Casa della donna

Tutti i servizi che offriamo sono gratuiti e per garantirli abbiamo bisogno del sostegno di cittadine/i e imprese. Anche del tuo!

Fai una donazione o diventa socia

Seguici su Facebook

🌎 L’articolo di Internazionale che vi consigliamo oggi indaga la stretta correlazione tra combustibili fossili e patriarcato.
Dietro l’opposizione all'abbandono dei combustibili fossili e al negazionismo dei cambiamenti climatici non ci sono solo motivazioni economiche ma spesso anche identitarie, le stesse che si possono riscontrare in chi osteggia il superamento delle norme patriarcali.
Per approfondire 👉 bit.ly/3yYci44
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#FuoriCasa

🗓 Questa domenica 29 maggio dalle 17:00 saremo al Circolo ARCI Alberone Pisa per l'evento "Pace in circolo", organizzato in collaborazione con Chicco di Senape, Arciragazzi Pisa, Amref FDU Toscana e da Un Ponte Per - Comitato Toscano.

Sarà un'occasione per prepararci insieme, con letture e musica, alla manifestazione del 2 giugno "Nessuna base per nessuna guerra" che si terrà a Coltano e alla quale prenderemo parte anche noi.

Tutte le informazioni sull'evento Facebook 👉 bit.ly/39X5bhS

Vi aspettiamo numeros*!
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

🎶 #Buongiornodonne con la travolgente cover della canzone di Mina “¡Que no, que no!” a opera dell’orchestra argentina #LasTaradas ... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

#CosediCasa #FeministAgainstWar

🔴 Continuano i nostri #flashmob "No alla guerra!" in giro per la città. Questo sabato saremo al mercato di Via Papparelli dalle 10.00, per far sentire forte e chiaro il nostro rifiuto femminista a tutte le guerre!

Il punto d'incontro sono le giostre del parcheggio Brennero, da lì sfileremo attraverso i banchi e leggeremo slogan e poesie.

Vi aspettiamo!

Qui tutti i dettagli 👉 www.casadelladonnapisa.it/dove-ci-state-portando-fermiamo-la-guerra-il-flash-mob-organizzato-dai-...
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

🌷 #BuongiornoDonne con una coloratissima opera di #margaretmacdonaldmackintosh, pittrice britannica vissuta a cavallo tra Ottocento e Novecento.

Per sapere più di lei e della corrente artistica che ha influenzato 👉 bit.ly/3afXoM9
... See MoreSee Less

Guarda su Facebook

Seguici su Twitter


FacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail