Sostienici

PERCHE' CHIEDIAMO IL TUO SOSTEGNO
Per garantire i nostri servizi e attività (che offriamo in modo completamente gratuito) abbiamo bisogno del tuo sostegno, anche economico.
Il finanziamento che riceviamo dalle istituzioni copre solo una parte delle spese che ogni giorno dobbiamo sostenere. Per questa ragione chiediamo il supporto di chiunque, cittadine/i, enti e imprese, voglia sostenere il nostro lavoro.
E' possibile sostenere la nostra associazione in tanti modi: ad esempio diventando socia e versando ogni anno la quota associativa oppure svolgendo attività di volontariato in uno dei gruppi o servizi della Casa o, ancora, destinando alla nostra associazione donazioni in denaro, erogazioni liberali e il tuo 5 per mille ma qualsiasi altra idea ti venga in mente è ben accetta!
Grazie per tutto ciò che potrai fare!

DIVENTA SOCIA
Per diventare socia basta compilare questo modulo online e versare la quota sociale di 30 euro. Per studentesse, disoccupate e lavoratrici precarie la quota è di 15 euro. Una volta compilato il modulo e versata la quota sociale via bonifico bancario (Banco popolare società cooperativa, Agenzia 4 Pisa - Iban: IT21 N 05034 14024 000000218367) ti preghiamo di inviare a segreteria@casadelladonna.it copia della ricevuta di pagamento della quota. A quel punto sarà nostra cura inviare al tuo domicilio la tessera socia che abbiamo voluto dedicare a Audre Lorde. La tessera ha la durata di un anno.

Ps. Prima di compilare il modulo ricordati di leggere la nostra informativa privacy per il trattamento dei tuoi dati personali.

DIVENTA VOLONTARIA
Gran parte delle attività e dei servizi della Casa si fondano sul lavoro gratuito e volontario delle socie. Le donne interessate a svolgere attività di volontariato in uno dei gruppi o servizi dell'associazione (centro antiviolenza e biblioteca) possono inviare una email a segreteria@casadelladonnapisa.it. Per l'attività volontaria presso il centro antiviolenza è necessario seguire un corso di formazione e sostenere un periodo di affiancamento con operatrici esperte.

Dona il 5xMille

DONA DENARO OPPURE BENI E SERVIZI
Cittadine/i, enti e aziende possono sostenere la nostra attività con:

  • Donazione del 5 per mille: ogni anno è possibile donarci un piccola parte del proprio reddito indicando nella sezione apposita del modulo 730: Associazione Casa della donna, codice fiscale 93033330502.
  • Donazione libera in denaro: in qualsiasi momento è possibile donare anche una piccola somma, deducibile dal reddito, tramite bonifico bancario. Di seguito i nostri estremi bancari:
    Banco popolare società cooperativa, Agenzia 4 Pisa
    Iban: IT21 N 05034 14024 000000218367
  • Domiciliazione bancaria: per sostenere in modo regolare e costante una o più attività della Casa.
  • Donazioni di beni: se hai abiti, mobilio, giocattoli, materiale didattico o di cartoleria in ottimo stato puoi donarli per le bambine e i bambini ospiti con le loro mamme nella Casa rifugio per donne maltrattate. Se, invece, sei un’artista o un’artigiana puoi donarci una tua opera o un manufatto che useremo per raccolte fondi e mercatini di beneficienza.
  • Donazioni di servizi: sei sei una professionista, puoi offrirci gratuitamente servizi e consulenze utili all'attività dell‘associazione, al funzionamento del Centro Antiviolenza e della Casa rifugio.
  • Sponsorizzazioni di manifestazioni: se hai un esercizio commerciale o un'impresa puoi sponsorizzare un nostro evento o una delle campagne di sensibilizzazione che realizziamo periodicamente sul tema della violenza.
  • Promozione di raccolte fondi: da sola/o oppure in gruppo puoi promuovere una raccolta fondi, anche piccola, ad esempio in occasione di compleanni e anniversari, da devolvere a specifici progetti e servizi della Casa.
  • Acquisto delle borsine solidali e altri gadget: per Natale o in ogni altro momento dell'anno puoi acquistare e regalare le nostre borsine, tazze, calendari e altri gadget che realizziamo per sostenere le nostre attività.
  • Testamento solidale: nel tuo testamento puoi decidere di lasciare alla Casa della donna una somma di denaro, anche piccola, o azioni e titoli d’investimento oppure un bene mobile (come un’opera d’arte, un gioiello o un arredo) o, ancora, un bene immobile (come un appartamento o un fondo). Oppure nella tua polizza vita puoi indicare la Casa come tua beneficiaria. Clicca qui per saperne di più sul testamento solidale oppure contattaci!

Per qualsiasi chiarimento o informazione scrivi a segreteria@casadelladonnapisa.it

FacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail