Festa delle Lettrici, al via la seconda edizione

Torna anche quest’anno la Festa delle Lettrici! Venerdì 25 e sabato 26 maggio una due giorni all’insegna della lettura e della scrittura femminile.

Si parte venerdì 25 maggio al bastione Sangallo del Giardino Scotto con la lettura a più voci del romanzo “Una donna” di Sibilla Aleramo a cura del gruppo “Le Sibille” che per tre mesi si sono incontrate alla Casa per preparare la lettura di questo bellissimo e ancora attualissimo romanzo.

E poi sabato 26, presso la nostra sede in Via Galli Tassi, dalle 10 alle 20 un denso programma di incontri, presentazioni e discussioni: protagoniste le donne che leggono e scrivono racconti, saggi, fiabe, storie.

La Festa, patrocinata dal Comune di Pisa e tra le iniziative de “Il Maggio dei libri”, si aprirà nel giardino della Casa alle ore 10 con l’incontro “Perchè leggere in gruppo?”: per la prima volta in Toscana 11 gruppi di lettrici, provenienti da tutta la regione, si sono dati appuntamento per raccontarsi e capire insieme cosa spinge le donne a leggere in gruppo. A coordinare l’incontro Marialina Mellini del Gruppo di lettura della Casa “Parole di donna” e Cristina Galasso della Biblioteca “Anna Cucchi” Seguirà dalle 12 alle 13 un incontro tutto dedicato all’economia del dono e alle letture che ci suggeriranno l’economista Daniela Degan e Carla Collodi della Biblioteca “Anna Cucchi”.

Dopo la pausa pranzo (chi vorrà potrà pranzare alla Casa con un’offerta o portando qualcosa da mangiare o da bere) riprendiamo alle 15 con la sociologa Anna Tempia e il suo libro “Vivere nel tempo” che verrà presentato dal Gruppo “Il tempo ritrovato”. Alle 16 incontreremo Maria Grazia Del Puglia, Matilde Baroni e Angelica Vitiello, socie della Casa e autrici di tre racconti dedicati a tre antichi mestieri delle donne: la massaia, la lavandia e l’ostetrica condotta.

Alle 17.30 il gruppo “Donne e carcere” della Casa presenterà alcuni scritti realizzati dalle donne del carcere “Don Bosco” di Pisa in occasione del laboratorio di scrittura creativa condotto all’interno del carcere dalle volontarie del Gruppo.

La Festa si concluderà alle 18.30 con la presentazione del libro “La sposa bambina” di Nojoud Ali a cui parteciperanno Parisa Soleimani di Amiche dal Mondo Insieme, Annamaria Mengue di Donne in Movimento e Elisabetta Vanni del Centro antiviolenza Casa della donna.

Nel pomeriggio è previsto anche un laboratorio per bambine e bambini sul libro “I Draghi Locopei” di Ersilia Zamponi condotto da Claudia Turco del Gruppo di scrittura “Carta bianca”.

Per l’occasione, infine, sarà possibile visitare alla Casa la mostra di Tano D’Amico “La lotta delle donne”.

Vi aspettiamo!