Manifestazione contro la VIOLENZA SULLE DONNE 25 novembre 2015 – Ponte di Mezzo

Manifestazione
contro la VIOLENZA SULLE DONNE
25 novembre 2015 – Ponte di Mezzo 

Vuoi unirti alla Casa della donna nella manifestazione contro la violenza sulle
donne del 25 novembre? Sei pronto a far parte del cordone rosso che si riunirà
al centro del Ponte di Mezzo per sensibilizzare al fenomeno della violenza maschile
contro le donne e ricordare i femminicidi di questo anno?

Ecco come fare segui le nostre indicazioni:

COME?
Porta una sciarpa o un pezzo di stoffa di colore rosso. Ogni pezzo sarà legato
ad un altro creando due cordoni che partendo da due punti diversi della città
si riuniranno sul Ponte di Mezzo.

DOVE?
Due sono i punti di aggregazione. A nord del Ponte di Mezzo in L.go Ciro Menotti.
A sud del Ponte di Mezzo in Piazza del Carmine. Nei punti di aggregazione
troverete alcune amiche della Casa, riconoscibili perché indosseranno qualcosa
di rosso.

QUANDO?
Alle 15:30 in uno dei due punti di aggregazione. Alle 16 occuperemo con il nostro
cordone rosso il Ponte di Mezzo.

PERCHE?
L’Assemblea dell’Onu ha designato il 25 novembre come Giornata Internazionale
per l’eliminazione della violenza contro le donne e ha invitato i governi,
le organizzazioni internazionali e le Ong a organizzare in quel giorno attività volte a
sensibilizzare l’opinione pubblica.

La scelta del 25 novembre ricorda la vicenda delle sorelle Mirabal.
Il 25 novembre del 1960 nella Repubblica Domenicana le sorelle Mirabal si recavano
a far visita ai loro mariti in prigione quando furono bloccate sulla strada da agenti
del Servizio di informazione militare. Furono condotte in un luogo nascosto nelle
vicinanze, lì furono torturate, massacrate e strangolate, per poi essere gettate in un
precipizio, a bordo della loro auto, per simulare un incidente.

Attività del prossimo anno 2015/16 del Gruppo di lettura “Parole di donna”

Il prossimo anno il gruppo di lettura affronterà il tema

“IL SORRISO DELLE DONNE: LEGGEREZZA, IRONIA, PERFIDIA”

Si inizierà leggendo opere di Jane Austen, Barbara Pym, Muriel Spark. Altre letture verranno scelte successivamente, valutando le proposte di tutte le partecipanti.
Le riunioni sono libere e aperte a tutte le interessate.
Vi aspettiamo!

Il prossimo incontro del gruppo di lettura si terrà martedì 15 settembre 2015, ore 17,30.
Per contattarci telefonate alla segreteria della Casa della donna: 050 550627 oppure inviate una mail a segreteria.casa@tiscali.it o a mari.mellini@libero.it

Attività dell’anno 2014/ 2015 del Gruppo di lettura “Parole di Donna”

Nel 2014-15 il Gruppo di lettura ha letto e discusso le seguenti opere:

TRA DUE LUOGHI E DUE CULTURE: SRADICAMENTO, MEMORIA, INTEGRAZIONE

Nahal Tajadod, L’attrice di Teheran, edizioni e/o, 2012

Taiye Selasi, La bellezza delle cose fragili, Einaudi, 2013

Anilda Ibrahimi, Rosso come una sposa, Einaudi, 2008

Adriana Lisboa, Hanoi, La nuova Frontiera, 2014

Jamaica Kincaid, Lucy, Adelphi, 1990

Anita Desai, Digiunare, divorare, Einaudi, 1999

Jean Rhys, Il grande mare dei sargassi, Adelphi, 1966

Elivra Dones, Vergine giurata, Feltrinelli, 2007

 

UN MICROCOSMO AMERICANO:

Elizabeth Strout, Amy e Isabelle, Fazi, 1998

 

KEFFIYEH – Intelligenze per la Pace –

Il gruppo di scrittura Carta Bianca della Casa della Donna di Pisa e il Gruppo Palestina Pisa
Vi invitano a partecipare alla presentazione del libro “Keffiyeh – Intelligenze per la pace” a cura di G. Lucini e M. Righi

Lunedì 8 giugno 2015 alle ore 17:30
presso la Casa della Donna
in Via Galli Tassi 8

Testimonianze di Dana, Rana e Ahmad Anati dal campo profughi di Shu’fat, Gerusalemme Est.
Lettura di poesie sulla pace del Gruppo di scrittura Carta Bianca.
Interventi di Nadia Chiaverini, Renata Quartuccio, Cristiana Vettori.