Ecco come sostenere la nostra Casa…

Care Amiche,

vi ricordiamo che potete sostenere le nostre attività in due modi: diventando socie della Casa e acquistando uno dei nostri gadget!

Per diventare socie basta iscriversi alla nostra associazione pagando la quota sociale di 30 euro (per le studentesse e le donne disoccupate il costo è 15 euro).

Qui invece i nostri gadget che potete acquistare direttamente presso la nostra sede, in via Galli Tassi 8 (accanto alla Torre):

  • il calendario 2017 e le nuove shopper “Una casa tutta per sé” realizzate per noi dal collettivo Outofline Photo
  • il bel disegno, a tiratura limitata, di Milena Moriani – la nostra prima “Artista Per la Casa”
  • e per cominciare la giornata con la giusta carica… le tazze del nostro #BuongiornoDonne, con citazioni di Audre Lorde, Adrienne Rich e altre voci importanti del femminismo.

Vi aspettiamo!

Per prenotare uno dei gadget o ricevere ulteriori informazioni: tel 050 550627, segreteria.casa@tiscali.it

15380495_1261688810560248_6903722476427255329_n

25 novembre: flash mob “Non una di meno – Facciamo luce sulla violenza”

Venerdì 25 novembre siete tutte e tutti invitate a partecipare al flash mob “Non una di meno – Facciamo luce sulla violenza”, che si terrà a partire dalle ore 17.00 in piazza della stazione, a Pisa. Sarà un flash mob per ricordare le 89 donne uccise da gennaio 2016 nel nostro Paese (qui l’elenco) ma anche per dare forza alla battaglia contro il femminicidio e innondare la città di energia vivificante!

Vi chiediamo di indossare qualcosa di rosso e di portare con voi una torcia e una striscia di stoffa rossa, il resto lo scoprirete venendo in piazza!

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Circolo LAAV (Lettura Ad Alta Voce), che organizzerà – insieme all’Associazione Il Gabbiano – una serie di performance itineranti per le vie della città cui potrete assistere prima e dopo il flash mob. Inoltre, come ogni anno, ci saranno le ormai tradizionali pansé a offerta libera per sostenere il lavoro del nostro Centro antiviolenza. Vi aspettiamo!

 

nonunadimeno25nov

 

Non una di meno. Anche da Pisa andremo a Roma

NI UNA MENOS! NON UNA DI MENO


Tutte insieme contro la violenza maschile sulle donne
Verso una grande manifestazione: il 26 Novembre tutte a Roma!

L’inizio del corteo è previsto alle ore 14 a Piazza Esedra (vicino la fermata metro A Repubblica) e si concluderà a Piazza San Giovanni (vicino la fermata metro A San Giovanni).

INVIARE ADESIONE ENTRO E NON OLTRE IL 21 NOVEMBRE

PARTENZA – ORE 7.00
Da Pubblica Assistenza – Via Bargagna
RITORNO da Roma -> 20:30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: offerta minima 15 euro – chi vuole e ne ha la possibilità può offrire di più, in modo da garantire il costo minimo a 15 euro per studenti e precarie

PER PAGARE LA QUOTA: direttamente sul pullman

PER PRENOTARE :
– inviate una mail a qualcosadelgenere@inventati.org o segreteria.casa@tiscali.it indicando nome e cognome e recapito telefonico; nell’oggetto della mail scrivete ‘prenotazione pullman per manifestazione 26 novembre’
– oppure chiamate
Carlotta 327 5794128
Serena 338 8445086
Cinzia 392 1376244
Chiara 392 0006160

 

banner

Presentazione del libro “Meraviglioso amore. Storia di V.” di Maria Grazia Forli

Vi segnaliamo che in occasione del mese del libro, quest’anno dedicato al tema della violenza di genere, si terranno alla Biblioteca Comunale SMS una serie di presentazioni e incontri volti appunto all’approfondimento di questa tematica.

Giovedì 6 ottobre alle 10:30 anche noi della Casa della donna parteciperemo, insieme agli studenti dell’ITC Pacinotti, alla presentazione del libro di Maria Grazia Forli “Meraviglioso amore. Storia di V.” (dreambook, 2014).

V. è Vanessa Simonini, una giovane donna di soli vent’anni che nel dicembre del 2009 venne strangolata da un uomo che credeva suo amico. Il romanzo ripercorre, dal punto di vista della madre di Vanessa, le tappe più significative dell’esistenza della ragazza, innalzando una forte richiesta di giustizia per tutte quelle donne che ogni anno, a centinaia, restano vittime di uomini che sostenevano di amarle e rispettarle, e che invece hanno messo a tacere con la violenza le loro giuste richieste di libertà e autodeterminazione.

L’appuntamento è giovedì 6 ottobre alle 10:30 presso la Biblioteca Comunale, in via San Michele degli Scalzi a Pisa. Vi aspettiamo!

54-510x600

 

Festa d’Estate 2016

Amiche e amici della Casa della donna, anche quest’anno vi invitiamo a partecipare alla nostra immancabile Festa d’Estate, che si terrà il 25 giugno.

In questo giorno di festa – che la nostra Paola Bora amava tanto – coglieremo l’occasione per inaugurare la Sala a lei dedicata e accogliere gli oltre 300 volumi della sua biblioteca personale, donati dalle figlie Arianna ed Elena alla nostra Biblioteca.

Sarà inoltre possibile visitare la mostra dell’artista Milena Moriani, prorogata per l’occasione fino al 25 giugno.

Sabato 25 giugno a partire dalle 18:00 vi aspettiamo nel nostro giardino con un concerto di musica tradizionale irlandese, uno spettacolo di magia, un gustoso apericena a offerta e soprattutto tanta voglia di stare insieme. Non mancate!

festa d'estat22062e

Alla Casa della donna sabato 25 giugno inaugurazione della Sala “Paola Argentina Bora”

COMUNICATO STAMPA

Alla Casa della donna sabato 25 giugno

inaugurazione della Sala “Paola Argentina Bora”

In occasione dell’inaugurazione della Sala le socie e le volontarie dell’associazione Casa della donna accoglieranno i libri della biblioteca personale di Paola Bora donati dalle figlie

Pisa, 22 giugno 2016. L’associazione Casa della donna sabato 25 giugno alle ore 18.30, in occasione della Festa d’Estate, inaugura nella propria sede, in via Galli Tassi 8, la Sala dedicata alla memoria di Paola Argentina Bora. Sarà apposta una targa in ceramica realizzata dall’artista Ileana Gentile dell’associazione Cobalto. Interverranno Marco Filippeschi, sindaco di Comune di Pisa e Sandra Pesante, già direttrice della Biblioteca Universitaria.

Paola Bora, studiosa femminista e docente della Scuola Normale Superiore e di Scienze per la Pace dell’Università di Pisa, è stata a lungo un’attivista della Casa della donna e presidente dell’associazione dall’aprile 2011 fino alla sua scomparsa, avvenuta il 24 gennaio 2015.

La targa che verrà apposta in sua memoria riporta la citazione della poeta e scrittrice afro-americana Audre Lorde: “Il nostro posto era proprio la casa delle differenze, piuttosto che la sicurezza di una qualunque particolare differenza”, parole che Paola Bora aveva scelto nel 2012 per la tessera della Casa della donna.

Inoltre, le socie e le volontarie dell’associazione accoglieranno i libri della biblioteca personale di Paola Bora, donati dalle figlie Arianna ed Elena. Si tratta di una donazione di oltre 300 libri scritti da autrici italiane e straniere, che spaziano dalla letteratura alla filosofia, dalla storia alla poesia. I libri andranno ad arricchire la biblioteca dell’associazione che ad oggi conta 4000 volumi e 100 riviste tra cessate e in corso, l’unica biblioteca in Toscana interamente dedicata alle donne.

Ricordiamo che è possibile sostenere la Casa della Donna tesserandosi e acquistando, con una sottoscrizione, una riproduzione a stampa, autografata e in serie limitata, donata all’associazione dall’artista pisana Milena Moriani. Comunichiamo inoltre che la mostra “Milena Moriani pittrice” è stata prorogata fino al 25 giugno compreso.

Associazione Casa della donna

segreteria.casa@tiscali.it

 

304860_4914131544422_1966132771_n

 

Cliccando qui è possibile scaricare la rassegna stampa relativa all’iniziativa.