“Non solo numeri”. Il Centro antiviolenza della Casa della donna presenta i dati sulla violenza a Pisa e provincia

Presentati stamani in una conferenza stampa presso l’associazione Casa della donna i dati raccolti dal Centro antiviolenza in un anno di lavoro. Nel corso del 2015 sono state accolte 220 donne. Il 53% delle donne ha un’età compresa tra 30 e 50 anni, il 20% ha oltre 50 anni, il 16% ha tra i 19 e i 29 anni. Continue reading

Alcune notazioni sulle conseguenze della violenza di genere

Dopo la lettura degli articoli apparsi sulla stampa relativi all’andamento processuale dell’ennesimo caso di una donna che ha avuto il coraggio di denunciare la violenza subita, (questa volta si commentava il processo per stalking (Pagliarone – Buscemi), corre l’obbligo di precisare alcuni aspetti fondamentali del fenomeno della violenza (lo stalking ne è una delle forme) agita da persone (parenti, amici intimi, partner ecc) con le quali la vittima ha un legame affettivo. Continue reading

Carta dei servizi del Centro antiviolenza

Mission

Il Centro Antiviolenza è un servizio dell’ Associazione “Casa della Donna”, costituito dal Centro ascolto e accoglienza “Telefono Donna” e dal Centro di seconda accoglienza (Casa Rifugio) per donne maltrattate, si occupa di accoglienza, consulenza, sostegno, protezione a favore di donne, vittime di maltrattamenti, violenze, abusi.

Si riferisce ai principi dell’Associazione, che è:

– un’associazione di promozione sociale  senza fini di lucro, basata sul lavoro volontario delle socie

– uno spazio di iniziativa culturale, sociale, politica aperto a tutte le donne, senza distinzioni religiose, etniche, politiche e sessuali, con la finalità di favorire la crescita di un soggetto femminile autonomo, che sia cittadina a tutti gli effetti, che si riconosca nei saperi e nelle culture femminili.

Il Centro Antiviolenza fa parte della Rete Regionale e della Rete Nazionale dei Centri Antiviolenza ed opera secondo le finalità, gli obiettivi e le metodologie elaborate dai Centri in Italia: Continue reading

Centro antiviolenza: politica per la qualità

L’Associazione ha intrapreso un percorso per migliorare in modo continuativo la qualità dei servizi del Centro Antiviolenza con la finalità di fornire alle proprie utenti e ai soggetti interessati  (operatrici/ori, istituzioni, comunità locale, etc.) servizi sempre più soddisfacenti.

La Politica per la Qualità del Centro, si riferisce ai  principi fondamentali dell’Associazione ed in particolare è finalizzata a:

  • la diffusione delle culture di genere nell’ambito dei servizi alla persona
  • la promozione di politiche di empowerment per le donne sul territorio
  • la realizzazione di una rete di protezione sociale contro il maltrattamento intrafamiliare su donne e minori
  • la crescita di un soggetto femminile autonomo
  • la realizzazione di percorsi di uscita dal maltrattamento intrafamiliare
  • la soddisfazione delle esigenze della donna utente con attenzione ai bisogni  individuali e al contesto sociale
  • il miglioramento continuo dei servizi offerti
  • la valorizzazione ed il rispetto delle donne che operano nel Centro, attraverso una corretta politica del personale che permetta l’espressione delle loro potenzialità. Continue reading